mercoledì 15 agosto 2012

Torta salata alle zucchine e pancetta

Per festeggiare il compleanno della mia amica Jola ho preparato questa specie di quiche (specie perché il maritino la sera prima si è sbafato la panna e non mi ha avvisato). Ha un po' di passaggi, ma è più facile da fare che da spiegare.




Ingredienti
per la pasta (si può utilizzare anche pasta sfoglia o pasta brisée):
300g di farina
due cucchiai d'olio
un cucchiaino di sale fino
un cucchiaino di zucchero
3 g (un ottavo di un cubetto) di lievito di birra
120-130g di acqua tiepida

per il ripieno
300g zucchine
3 uova piccole o due grandi
mezzo bicchiere di latte
50 g di parmigiano grattugiato a julienne
100g di pancetta arrotolata a fette
sale
pepe

Grattugiate le zucchine a julienne e mettetele ad insaporirsi con sale e pepe.
Sciogliete il lievito nell'acqua e mescolatevi un cucchiaino di zucchero. Dopo una decina di minuti impastate tutti gli ingredienti in una ciotola, passate l'impasto sul tagliere e continuate per 5-10 minuti. Stendete la pasta a disco e foderatevi una tortiera (con carta da forno o unta d'olio). Coprite con un canovaccio bagnato e lasciate lievitare almeno un'ora.
Tagliate la pancetta a striscioline, strizzate le zucchine, che nel frattempo avranno fatto acqua, e mescolatevi parmigiano e pancetta.
Distribuite uniformemente il composto nella tortiera, sbattete le uova col latte e versatelo sopra le zucchine.
Infornate a 200°C per 40 minuti circa o comunque finché il ripieno non si sia completamente "gonfiato". L'effetto gonfio scomparirà per magia appena toglierete la torta dal forno, ma ci serve a capire quando l'uovo è cotto dappertutto.
Si è verificato un errore nel gadget