sabato 29 dicembre 2012

tronchetto di Natale alle castagne

Questo è venuto decisamente meglio del primo! Mia mamma consiglia di bagnare un po' la torta prima di arrotolarla, io ho notato che mangiato il giorno dopo è molto meno asciutto. Per il cioccolato fondente, in barba alla pubblicità occulta, io consiglio lo Zaini. La decorazione è semplicissima e di grandissimo effetto, la consiglio vivamente.




Ingredienti:
 4 uova
115g di zucchero
115g di farina
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

200g di panna montata
una confezione di marron glacé spezzati (se siete ricchi anche interi)

Per decorare:
200g di cioccolato fondente da copertura.

Montare gli albumi a neve con l'aggiunta di due cucchiaini di zucchero e un pizzico di sale.
In un'altra ciotola sbattere tuorli, zucchero e un cucchiaio d'acqua fino ad ottenere un composto chiaro e denso.
Versare delicatamente i tuorli negli albumi, setacciare farina e lievito e aggiungere anch'essi delicatamente al composto.
Versare il tutto in una teglia rettangolare di 23x33 cm circa, levigare dolcemente la superficie e infornare a 180° per 12-15 minuti (fate la prova-stecchino).
Sformare il dolce su un foglio di carta da forno spolverizzato di zucchero, tagliare i bordi croccanti, arrotolare e lasciare raffreddare arrotolato. Nel frattempo montate la panna e tagluzzate i marron glacé lasciandone qualcuno da parte per la decorazione.
Srotolate attentamente il dolce ormai freddo, spalmate la panna e cospargete di marron glacé. arrotolate di nuovo.
Passiamo alla decorazione. Fate sciogliere il cioccolato (a bagno maria o nel microonde), con un pennello fatene una grossa striscia sul vassoio da portata e fissateci il rotolo. Continuate a pennellare tutto il rotolo col cioccolato fuso, in modo da ottenere l'effetto di una corteccia.
Sempre col cioccolato fuso incollate i marron glacé tenuti da parte come più vi piace.
Spalmate il cioccolato avanzato in uno strato sottile su un tagliere di plastica e lasciate raffreddare quasi completamente. Con un coltello inclinato a 45 gradi "raschiate" il tagliere e formate dei riccioli, con cui terminerete la decorazione.

sabato 22 dicembre 2012

Cosciotto di capriolo al forno

Stasera abbiamo la cena coi ragazzi e le ragazze del forum giovani. Siccome mia madre mi aveva dato questo cosciotto, troppo grande perché lo mangiassimo in due, ho pensato che fosse una buona occasione per sbafarlo tutto in una volta sola! Il capriolo è, tra la selvaggina che ho cucinato, la carne più facile. Spesso, soprattutto per le bistecche, non serve nemmeno la marinatura per togliere il "selvatico". La prossima estate posterò la ricetta della carne fredda.




Ingredienti:
1 cosciotto di capriolo
3-4 spicchi d'aglio
bacche di ginepro
olio
alloro
sale
1 bicchiere di vino bianco
250g di latte

Fate dei tagli sul cosciotto e inseriteci dentro l'aglio tagliato a pezzetti. Strofinate con bacche d'alloro pestate e alloro (se avete le foglie lasciatele semplicemente nella marinatura). Versate il latte e lasciate a bagno 24 ore (serve a togliere l'odore di "selvatico"), rigirando di quando in quando. Buttate la marinatura, asciugate la carne, salate e fate rosolare un secondo sul fuoco (io l'ho fatto già nella teglia in cui l'ho cotto), sfumate col vino e infornate a 200° per circa due ore, rigirando il cosciotto a metà cottura.

mercoledì 19 dicembre 2012

Rotolo dolce al caffè

Mia sucera mi ha regalato un vasetto di crema spalmabile al caffè buonissima. Siccome per Natale voglio preparare un rotolo alle castagne, ma non l'ho mai fatto, ho deciso di fare una prova preliminare :)
Risultato: il dolce è molto buono, ma un po' asciutto, probabilmente dovevo usare una teglia più larga, in modo da rendere la torta più sottile, oppure avrei dovuto bagnarla un po' prima di arrotolare.



Ingredienti:
3 uova
100g di zucchero
100g di farina
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
crema al caffè

Per decorare:
5-6 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di cacao
farina di cocco
acqua tiepida

Montare gli albumi a neve con l'aggiunta di due cucchiaini di zucchero e un pizzico di sale.
In un'altra ciotola sbattere tuorli, zucchero e un cucchiaio d'acqua fino ad ottenere un composto chiaro e denso.
Versare delicatamente i tuorli negli albumi, setacciare farina e lievito e aggiungere anch'essi delicatamente al composto.
Versare il tutto in una teglia rettangolare di 20x30 cm circa, levigare dolcemente la superficie e infornare a 180° per 12-15 minuti (fate la prova-stecchino).
Sformare il dolce su un foglio di carta da forno spolverizzato di zucchero e cocco e tagliare i bordi croccanti. Spalmare la crema e arrotolare. Lasciare raffraddare.
Preparare una glassa mescolando zucchero a velo e cacao e aggiungendo pochissima acqua alla volta, finché non si ottiene la consistenza all'incirca del colore a tempera. Far colare la glassa sul dolce come più vi piace e spolverizzare ancora leggermente col cocco.

martedì 11 dicembre 2012

risotto radicchio e balsamico

Avevo voglia di fare un risottino goloso per il maritino, ho guardato nel frigo e... è saltata fuori questa ricettina gustosa e abbastanza facile, assolutamente da riproporre!



Ingredienti per 2 persone:
150g riso
3 foglie grandi di radicchio rosso (a foglia larga)
1 piccola cipolla
3 cucchiai olio extra vergine d'oliva
sale
mezzo litro di brodo vegetale

per la salsa al balsamico

mezzo bicchiere di aceto balsamico
un cucchiaino di zucchero
un pizzico di sale
una spruzzata di salsa di soia

burro e parmigiano per mantecare

In una padella soffriggete la cipolla tagliata a fettine sottili, aggiungetevi il radicchio tagliato a pezzetti grandi circa come un francobollo e fate appassire. Fatevi tostare dentro il riso e cominciate ad aggiungere il brodo bollente.
Mentre il riso cuoce in un pentolino mettete tutti gli ingredienti per la salsa al balsamico e fateli ridurre, assaggiando per calibrare eventualmente l'effetto agrodolce.
A cottura ultimata mantecate il riso con burro e parmigiano, impiattate e versate la salsa direttamente sul risotto.

torta cocco e cioccolato

Ecco un'altra torta per la colazione misurata "a bicchieri", io ho usato quello di plastica, se cambiate tipo ricordate di bilanciare il numero delle uova!



Ingredienti:
3 bicchieri di farina
2 bicchieri di zucchero
1 bicchiere di cacao amaro
1 bicchiere di farina di cocco
1 busta di lievito per dolci
mezzo bicchiere di olio di semi
2 bicchieri di latte
2 uova piccole

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi, fate un buco, versate quelli liquidi e mescolate bene con una frusta da cucina, aggiungendo altro latte se vi sembra troppo dura.
Versate in una tortiera oliata e infarinata e cuocete a 180° per circa 30 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
Si è verificato un errore nel gadget